Sanbo-ji

Tre giorni, due notti.Immersione nella calma imperturbabilità dell’impermanenza.Il corpo si scioglie nella stanchezza, mentre l’anima ascolta, tranquilla. In silenzio. I rintocchi della mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno sono 108, precedono e seguono il suono del Silenzio.L’ho sentito forte, di notte, allargando le braccia e comunicando la mia presenza in-accoglienza. Il primo giorno di quello a cui…