La Compagnia della Fortezza, che riunisce un gruppo di persone detenute nel Carcere della Fortezza di Volterra, ed è guidata dal talento e dalla sensibilità di Armando Punzo, compie trenta anni di vita e di attività artistica e umana.

In occasione di questo importante anniversario, la Compagnia della Fortezza propone una serie di azioni e incontri volti a fare conoscere la maturità a cui il loro lungo percorso ha portato in questi intensi anni.

Beatitudo è uno degli spettacoli cult della Compagnia della Fortezza: ispirato agli scritti di Jorge Luis Borges, ne attinge personaggi, visioni, suggestioni, atmosfere. Il risultato è la creazione di un grande quadro surrealista, colmo di simbologie e metafore viventi incarnate da personaggi che mostrano le stratificazioni dell’animo umano,e amplificano a dismisura la percezione di chi guarda e ascolta, immerso in un viaggio visivo e sonoro che non interpone veli né pareti sceniche.

“Cerco il volto che avevo prima che il mondo fosse creato” – con queste intense parole che sono il titolo dello spettacolo Le parole lievi, si apre Beatitudo, come fosse la prosecuzione, senza soluzione di continuità, dell’esperienza di uno straordinario Viaggio interiore che apre finestre multiple e infinite nell’intimo di ogni persona che assiste e partecipa a questo rituale d’anima.

Straordinari sono gli esseri umani che prestano il proprio volto e il proprio talento per dipingere i quadri che allestiscono lo spettacolo: luoghi impalpabili ai quali il pensiero dà corpo, lasciando percepire dimensioni spazio-temporali altre, parallele a quella terrestre.

Forse stiamo vivendo la realtà del Sogno; al termine del Viaggio non arriva una risposta chiara, ma basta fare solo qualche passo fuori dalla sala teatrale, per sentire che non ha importanza saperlo, perché stiamo ancora volando.

Beatitudo – una scena dello spettacolo

d

*

BEATITUDO – Compagnia della Fortezza

ispirato all’opera di Jorge Luis Borges

drammaturgia e regia di Armando Punzo
con gli attori/detenuti della Compagnia della Fortezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *