(novembre – dicembre 2013)

Berlino e le strade da consumare sbocconcellandole a poco a poco, come un panino falafel gustato in una traversata urbana solitaria….

(Berlino offre moltitudini di strade che permettono un’infinità varietà e combinazione di percorsi)

Berlino - e - gli - occhi

 

Berlino - e - gli - occhi

 

Berlino - e - gli - occhi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Berlino con lo sguardo che si fa cannocchiale dell’astronomia di ramificazioni che ci riconducono verso l’orizzonte di un cielo sconfinante dalla dimensione terrena, a quella interiore….
(A Berlino quasi in ogni via si possono osservare alberi che protendono le braccia verso le abitazioni e gli edifici, come a proteggerle…)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Berlino dal sapore pastoso dei mercati che radunano umanità diversamente viventi, che si sfiorano di passaggio…. inconsapevoli delle reciproche geografie profonde, i cui confini sfumano l’uno nell’altro….

(Berlino offre una gamma di mercati e mercatini che risulta appetitosa per chi ama gironzolare, anche senza bisogno di fare acquisti, in una dimensione peculiare del vivere umano….)

 

 

 

 

 

 

Berlino e l’alito acre dei suoi palazzi, che passano dal carattere duro del post – qualcosa che mi ha uniformato i connotati, a sprazzi di iniziativa creativa che allargano il sorriso dello spirito….
(Berlino non colpisce per la bellezza della sua architettura urbana, ma riesce a far vivere attimi di meraviglia quando, svoltato un angolo, ci imbattiamo nel colore…)

 

 

 

 

 

 

 

Berlino e la gioia di trovare luoghi dove sentirsi a casa, in quanto coinquilini di Qualcosa chiamato Arte….
 
(Una delle peculiarità di Berlino è l’abbondanza di occasioni – luoghi fisici e interiori – per “fare” e condividere visioni)
 

 

 
Berlino e la storia che ci sbatte in faccia un silenzio urlante, intriso di liquido nero gocciolante dolore….
 * Berlino, fine prima tappa *
 
 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *