Mozart alla corte di Pulcinella è lo spettacolo che nel mese di dicembre ha inaugurato a Domus Ars di Napoli la XVIII edizione del Festival Internazionale del ‘700 Musicale Napoletano.

Mozart - alla - corte - di - Pulcinella
La locandina dello spettacolo alla Domus Ars di Napoli

Uno spettacolo-concerto di alto livello, che ha trascinato il pubblico nell’atmosfera della musica napoletana, vera grande protagonista dello spettacolo insieme ai brani di Wolfang Amadeus Mozart, che a Napoli visse per poco più di un mese, nella primavera del 1770, quando aveva 14 anni.

Dai luoghi di Napoli, allora capitale del Regno delle due Sicilie, Mozart trasse grande ispirazione, così come dalla ricchissima tradizione musicale partenopea. Nello spettacolo con la direzione di Carlo Faiello, Mozart incontra Pulcinella, uno dei personaggi simbolo di Napoli per eccellenza, nonché popolare maschera della commedia dell’arte.Mozart - alla - corte - di - Pulcinella

 

L’incontro avviene al cimitero delle Fontanelle, nel rione Sanità, dove è d’uso uno dei tanti riti scaramantici del popolo napoletano, che prevede l’”adozione” di un cranio (detto capuzzella) di un’anima abbandonata (la pezzentella) e la sua cura, in cambio di protezione.Mozart - alla - corte - di - Pulcinella

Mozart - alla - corte - di - Pulcinella

Qui Pulcinella è custode delle anime del purgatorio, con le quali intrattiene un intimo rapporto: a lui si rivolge Mozart, chiedendo di essere ospitato fra le schiere delle anime partenopee, e raccontando la fascinazione che Napoli ha avuto su di lui e sulla sua opera.

Lo spettacolo, permeato da un’atmosfera surreale e  toni grotteschi negli intermezzi recitati, è un tripudio di brani della migliore tradizione musicale napoletana del XVIII secolo, che si alternano alla musica scaturita dal genio di Mozart.Mozart - alla - corte - di - Pulcinella

Le trascinanti note di Giovan Battista Pergolesi e le sue tammurriate contadine, le tarantelle vorticose di Domenico Cimarosa, i canti popolari di Giovanni Paisiello a fronne ‘e limone (canto a voce spiegata, senza accompagnamento), le voci dei musici girovaghi di Leonardo Vinci, sono resi vivi dal talento interpretativo dei tre cantanti e dei musicisti che li accompagnano.

Mozart - alla - corte - di - Pulcinella

Mozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - PulcinellaMozart - alla - corte - di - Pulcinella

Mozart alla corte di Pulcinella è un’ottima occasione per conoscere la cultura napoletana attraverso la sua musica, che  nel 1700 vantava una scuola molto vivace e rinomata nel panorama internazionale delle corti europee. L’intento degli organizzatori del festival è anche quello di rimandare un’immagine positiva di una città così complessa e spesso controversa come Napoli, sulla cui unicità tutti concordano.

(Ph.: Gaia Diana Dalia Gulizia)

*

MOZART ALLA CORTE DI PULCINELLA
Farsa in Musica di Carlo FAIELLO

con: Franco JAVARONE, Antonella MOREA,  Pietro QUIRINO, Sara GRIECO, Diane PATIERNO
Antonio FAIELLO, Maria Teresa IANNONE e con la partecipazione di Francesco BAKIU al pianoforte nel ruolo del piccolo Mozart
Quartetto SANTA CHIARA Arcangelo CASO – Pasquale NOCERINO  Marcello VITALE – Mario VORRARO
Costumi di Maria PENNACCHIOElementi scenici: Bruno DE LUCA.
Direzione Carlo FAIELLO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 visitatori online
0 ospiti, 5 bots, 0 membri
Complessivo: 84 alle 06-17-2017 01:16 pm
Numero max di visitatori odierni: 11 alle 12:07 am
Mese in corso: 37 alle 02-17-2018 01:25 pm
Anno in corso: 37 alle 02-17-2018 01:25 pm