Paco de Lucia  è stato fra i più grandi e celebri compositori di musica flamenca. Equilibrista raffinato fra tradizione e innovazione, ha donato all’umanità alcuni dei brani divenuti più popolari nell’ambito del flamenco, genere musicale assurto a simbolo della sua terra di origine, l’Andalusia.

Al Palau de la Musica Catalana tre chitarristi di fama internazionale, Manuel Gonzàlez, Xavier Coll e Luis Robisco, con il percussionista Paquito Escudero,  si sono riuniti per offrire un omaggio a Paco De Lucìa, suonando brani del suo repertorio, ma non solo: nel programma di una serata dall’atmosfera magica, che ha visto la partecipazione congiunta dei due talentuosi ballerini flamenchi Pol Jiménez  e Carolina Morgado, le note di Paco de Lucìa  si sono alternate a quelle di Albéniz  e Manuel de Falla, autori capostipiti della tradizione musicale spagnola del XIX secolo, ai quali de Lucìa si è ispirato, interpretandone anche i brani.

La poesia del grande Federico Garcia Lorca e le melodie attinte dal contemporaneo pianista jazz Chick Corea hanno contribuito a donare agli spettatori un godimento prezioso per lo spirito, allietato dal virtuosismo dei musicisti e dei danzatori, che insieme hanno creato un’unica visione di bellezza, tale quale solo l’arte di alto livello e profonda capacità comunicativa è in grado di trasmettere.

palau-de-la-musica-catalana
Il Barcelona Guitar Trio & Dance sul palco del Palau de la Musica Catalana – foto di Maestros de la Guitarra

 

***

Qui trovate il programma dei prossimi concerti al Palau de la Musica Catalana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *