Quando inizia davvero, un viaggio?
Quando inizia a prendere forma nella propria testa e nel proprio cuore,
quando si inizia a parlarne,
o quando ci si mette all’opera per farlo diventare realtà?

– ore 19,47 tramonto sul mare, dal traghetto –

Tu mi riempi
distendi
i muscoli contratti
dei miei pensieri

Fra un lembo di terra e l’altro, ore di viaggio, e in mezzo, il mare sconfinato…
mi chiedo se i pensieri delle persone corrano lungo le onde, intrecciandosi in mare aperto.

Vagabondo lungo la nave, incrociando storie di persone in viaggio nella propria esistenza.
Quante stanno tornando ad una casa radice o approdando in un’altra,ri-creata?
Quanti sono innamorati?
Quanti rimescolano dolori cercando di spezzarli come diamanti appuntiti?

Mi preparo per la notte.

Mi sveglio, durante questa notte nel ventre.

Poi, torna la Luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *