Così tanta bellezza

Così tanta bellezza

  “Così tanta bellezza….” questo è il mormorio che sembra ripetere fra se e se il personaggio interpretato da Corrado Accordino nel suo monologo. Un promemoria: per non dimenticare, per evitare che pigrizia e distrazione prendano il sopravvento, inghiottite da un assopimento generale del sentire, che rischia di desaturare dei loro colori le relazioni quotidiane. Anche…